Skip Navigation Links
Home
PubblicazioniExpand Pubblicazioni
AbstractExpand Abstract
Letture e Laboratori
EventiExpand Eventi



Titolo Abstract:
Cinzia

Abstract:
In IV ginnasio si è fatta stangare, di brutto: credo che non abbia mai rimediato più di 4+ di latino e greco e anche nelle altre materie non eccelleva. Lei se ne infischiava e già a dicembre aveva dato per persa la partita. Le piaceva solo ballare e ballava da Dio: si era riciclata dalla danza classica, sofferta e detestata, aveva trasmigrato nel balletto contemporaneo, nel jazz sinuoso e inafferrabile e infine era approdata felice nel funky e nell’hip-hop. Andava in discoteca sempre, senza mancare un sabato o una domenica pomeriggio; credo che la pagassero anche per esibirsi. Io ho dovuto allontanarmi da lei allora: un po’ per dovere, dato che non mi andava di scendere la china dei 4, 3, 2 e un po’ perché la mamma la vedeva come fumo negli occhi, la considerava una cattiva compagnia, sosteneva che si imbottiva di droghe e faceva anche di peggio. Sesso sfrenato, di sicuro. E poi i suoi, che diamine! Lasciarla brada, una ragazzina di 15 anni che se ne sta in giro fino alle 5 del mattino!!! Mia madre non lesinava le sue invettive contro Cinzia e così, gioco forza, io me ne stavo rintanata in casa il sabato sera e lei ballava, io rimediavo 6 di greco e lei virava nel menefreghismo assoluto, si ritirava da scuola e col passar del tempo ci siamo perse. Finché ci siamo riviste, qualche serata, qualche cocktail insieme, qualche pettegolezzo. Lei era un personaggio della notte, un’ameba di giorno, un fuoco di artificio quando cala il buio, era famosa nelle discoteche di tutta la città, bocciata e ribocciata in ogni sorta di licei pubblici e privati, era esuberante, un mito di trasgressione, una che spacca i muri, che infiamma gli uomini, che sfreccia con il suo motorino 150 di cilindrata e il casco nero come la pece e l’altra sera il casco era mal allacciato, o si è rotto, o si è svitato sulla sua testa o sa il cavolo che è successo e lei si è troncata il collo di netto sbattendo contro un gigantesco ippocastano lungo il Po, di fronte alla sua disco preferita.
Morta sul colpo. Senza sentir nulla. Agghiacciante.

Categoria Abstract:
Amicizia

Titolo Libro:
Tu non sei più qui

Collana:
Strettamente personale

Autore:
Sofia Gallo
First 1 Last 

Skip Navigation Links
Biografia
Contatti
Novità
Recensioni
Video
 

Per acquistare libri online:
Link altri siti
CIFA onlus


Sinnos editrice


Edizioni San Paolo


Centro Interculturale


Edt - Giralangolo


Filastrocche


Rivista Andersen


Associazione Acmos


Biblioteche civiche torinesi


International Help


Paoline edizioni


Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura


Libreria dei ragazzi


Così per gioco


La libreria La montagna