Skip Navigation Links
Home
PubblicazioniExpand Pubblicazioni
AbstractExpand Abstract
Letture e Laboratori
EventiExpand Eventi



Titolo Abstract:
L'iniziazione

Abstract:
Fu in uno dei suoi tanti momenti di tranquillo far niente, seduto su una roccia in vista del laghetto con un filo d’erba tra le labbra, che sentì gridare il suo nome.
Non capì da dove provenisse la voce.
“Sono qui! Seguimi”.
Fuad si alzò e intravide un’ombra che correva via svelta e lieve, quasi volasse sul terreno.
La seguì e si ritrovò davanti a una tenda nera, di fronte a un uomo imponente con lunghi capelli scuri e pantaloni larghi fin sotto il ginocchio, una camicia bianca e la sigaretta in bocca.
“Puoi andare là con lei”, disse tra i denti.
Fuad subito non capì. Nemmeno aveva realizzato che quell’ombra fosse una lei.
Poi si fece rosso come un pomodoro. Non si sentiva affatto pronto ad andare da qualche parte con una ragazza sconosciuta e le parole dell’uomo gli parvero un’imposizione.
Lui aveva già Amina a Mardin e adesso gli piaceva Nasan.
La ‘lei’ in questione non sapeva nemmeno che faccia avesse.
L’uomo fece un gesto imperioso del capo e scostò l’apertura della tenda, come dire che non accettava rifiuti o discussioni.
Fuad entrò.
La tenda della famiglia nomade era enorme; da fuori non lo si sarebbe detto. C’era di tutto. Montagne di coperte colorate piegate e ammucchiate, sacchi di ogni genere, vasellame, pentole e piatti di latta, selle dei cavalli, fucili, tuniche, bacinelle, mucchi di legna, anche capre e un cane che abbaiò furioso. Fuad non sapeva dove andare.
Una vecchia lo afferrò per mano e lo introdusse in un antro buio, una sorta di seconda tenda in cui si entrava dalla prima, e lì al lume di una candela vide la ragazzina che gli offrivano.
Esile, con due grandi occhi verdi e un pallido sorriso, se ne stava appollaiata su un tappeto con le gambe strette al petto e lo guardava impaurita.
Fuad avrebbe voluto scomparire. Era questo l’incontro che gli aveva profilato Rojat?
Lui non voleva, lui non sapeva, ma la vecchia lo seguì e gli portò una bevanda calda e forte da trangugiare e la ragazzina ubbidendo agli ordini della donna, si sdraiò mollemente e allungò una mano per chiamarlo a sé.
Fuad si avvicinò e sia che fosse il giramento di testa che quella bevanda gli aveva procurato, sia che fosse l’odore di lavanda misto a sterco che emanava dalla pelle bianchissima della ragazza, fatto sta che avvicinò le labbra alle sue e poi la strinse e in qualche modo riuscì a spogliarla e a unirsi a lei in un abbraccio breve e convulso, che le strappò soltanto un piccolo grido.
Nella tenda grande si sentì un urlo di evviva: Fuad si rivestì in fretta in fretta, posò un bacio sulla guancia della ragazza e uscì dalla tenda a respirare l’aria fredda della sera, come un naufrago che trova la sponda salvifica dopo una notte passata su una zattera in un mare in tempesta.
Il giorno dopo l’accampamento fu sciolto. Fuad non aveva osato sollevare gli occhi su Nasan neanche una volta. In un batter d’occhio le tende vennero smontate, le masserizie e i kilim caricati sui cavalli, le bestie radunate e le carovane per la discesa furono pronte.
Quando arrivarono in prossimità del villaggio, i nomadi presero un sentiero sulla destra che li portava sul grande lago Van. Avevano deciso di spostarsi in altre vallate e non sostarono nelle tende sul prato.
Fuad capì che si allontanavano e cercò con lo sguardo la ragazzina del suo amore fugace, ma non la trovò in quella marea scomposta e gioiosa di capre, donne, bambini, cavalli, uomini e cani... parevano un intero popolo in cammino e la loro marcia nel vento assumeva la portata di un grande esodo verso terre lontane.
Fuad di nuovo si sentì solo e quella sensazione non lo abbandonò più.



Categoria Abstract:
Tradizioni

Titolo Libro:
I lupi arrivano col freddo

Collana:
Narrativa

Autore:
Sofia Gallo
First 1 Last 

Skip Navigation Links
Biografia
Contatti
Novità
Recensioni
Video
 

Per acquistare libri online:
Link altri siti
CIFA onlus


Sinnos editrice


Edizioni San Paolo


Centro Interculturale


Edt - Giralangolo


Filastrocche


Rivista Andersen


Associazione Acmos


Biblioteche civiche torinesi


International Help


Paoline edizioni


Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura


Libreria dei ragazzi


Così per gioco


La libreria La montagna