Skip Navigation Links
Home
PubblicazioniExpand Pubblicazioni
AbstractExpand Abstract
Letture e Laboratori
EventiExpand Eventi

  •  
    Titolo: La mia scuola non si tocca
    Descrizione: Interessante l'ambientazione del nuovo racconto di Sofia Gallo per la casa Editrice Notes di Torino, che già ha dato alla luce, per lo stesso target di età (secondo ciclo della primaria), Almacanda, la biblioteca parlante. Qui siamo non nella fantasia di libri, ma in una borgata di montagna come ce ne sono tante nella valli alpine e appenniniche d'Italia dove l'economia arretra e la gente è costretta a portare il proprio lavoro e la propria competenza nel fondovalle. Con il lavoro sovente se ne va anche la scuola. Filippo, infatti, il protagonista, frequenta una pluriclasse, ma ancora per poco, perché la sua scuolina cesserà presto di funzionare. E allora che far e? Arrabbiarsi non basta, bisogna agire e, in susseguirsi di cambiamenti e colpi di scena, l'avventura di Filippo e della borgata avrà una svolta collettiva grazie ai nuovi migranti e anche un acme personale nella ricomposizione dei conflitti del ragazzino con la coetanea Zelda, vicina di casa e nemica- amica.
    Tratta dalla recensione di Anselmo Roveda sul numero di ottobre 2017 della rivista Andersen.
    Link Recensione:
    Data Recensione: 20/10/2017 00:00:00


  •  
    Titolo: Viola è Viola
    Descrizione: L'estate è tempo che sembra dilatarsi in giornate infinite, fatte di libertà e incontri e a volte di noia. Così succede a Brigitta che anno dopo anno trascorre le vacanze a casa degli anziani zii a Parona, un sobborgo assonnato alla periferia di Verona. Qui però l'arrivo di Viola, un tipo strano non proprio amica-amica di Brigitta, susciterà un caleidoscopio di emozioni che renderà diverse le protagoniste, più mature e consapevoli della loro crescita. Insolente e manipolatrice, egoista e bugiarda, Viola sovverte tutte le regole e le sicurezze di quel piccolo ed eterogeneo mondo di provincia; nello stesso tempo coraggiosa e piena di risorse creerà le condizioni di un cambiamento non a senso unico, bensì in grado di coinvolgere l'intera comunità di Parona dagli zii, ai nuovi immigrati agli spettatori occasionali della sua intraprendenza sbarazzina.
    Tratto dalla recensione di Anna Pedemonte sulla rivista Andersen del mese di settembre 2017.
    Link Recensione:
    Data Recensione: 20/09/2017 00:00:00


  •  
    Titolo: In una settimana
    Descrizione: “In una settimana” è un libro tosto, per nulla melenso che piacerà a tutti quei ragazzi alle prese con le difficoltà nello gestire i rapporti interpersonali e l’eterno conflitto coi genitori e gli insegnanti. Tutti i giovani in fase di crescita si ritrovano a dover affrontare i cambiamenti nei rapporti sociali, sospesi tra l’essere ancora piccoli e il considerarsi già adulti. L’autrice è riuscita a condensare in 7 capitoli, uno per ogni giorno della settimana, tutto quello che l’adolescenza porta con sé e con un linguaggio giovanile e d’impatto ha approfondito un tema molto attuale, quello dell’incontro di culture diverse. I gruppi di giovani accolgono (fortunatamente) ragazzi e ragazze provenienti da altre culture e da altre paesi ma l’impatto non è sempre facile: costruire muri non è mai una buona soluzione, ma abbatterli potrebbe fare miracoli e avvicinare gli uomini. “Parola” del protagonista!
    Link Recensione: http://www.insiemeamammaepapa.com/inunasettimana/papa.com/inunasettimana/
    Data Recensione: 10/07/2017 00:00:00


  •  
    Titolo: In una settimana
    Descrizione: In tempi di muri innalzati o invocati un po' ovunque nel mondo, un libro coraggioso che parla di barriere da abbattere e di problematiche adolescenziali tra genitori e figli e tra alunni e insegnanti. Una sorta di giallo interculturale ambientato nei meandri del mercato di Porta Palazzo a Torino.
    Tratto dal paginone di copertina del mensile Andersen (giugno 2017).
    Link Recensione:
    Data Recensione: 20/06/2017 00:00:00


  •  
    Titolo: A casa del lupo
    Descrizione: Una storia lieve che può stare a suo agio nello scaffale dei lupi bizzarri, tra molteplici possibilità...il ritirato inventore peloso e la piccola umana protagonista dell'albo sono frutto dell'invenzione letteraria di Sofia Gallo che conferma felice facilità di scrittura, pur nei differenti registri e nell'accostare diverse età di lettori, e delle illustrazioni di Stefania Vincenzi che rinnova la ricerca intorno alla propria espressività del segno e del colore offrendo immagini mosse e divertenti. Recensione di Anselmo Roveda sulla rivista Andersen, n° 310, marzo 2014.
    Link Recensione:
    Data Recensione: 03/03/2014 00:00:00


  •  
    Titolo: La lunga notte
    Descrizione: Sofia Gallo racconta ai lettori di oggi la vicenda di un altro 11 settembre: quello del golpe cileno del generale Pinochet. Il libro mescola con efficacia gli echi della realtà storica del tempo con la vicenda di Pedro, 11 anni, protagonista e voce narrante e delle persone cui vuole bene, come Flor, figlia di genitori poveri che vivono in un sobborgo di minatori. Nel suo racconto crescono tensione e angoscia, la narrazione va veloce, intensa e partecipe, ben collocata in una cornice storica evocata con pochi semplici tratti e con le matite di Lorenzo Terranera. Per documentare una pagina dimenticata di storia si può attingere alle pagine finali con sintetiche informazioni e foto del Museo de la Memoria y los Derechos Humanos di Santiago del Cile...recensione di Pino Assandri sulla Rivista Il Pepeverde, n° 59, gennaio-marzo 2014.
    Link Recensione:
    Data Recensione: 01/03/2014 00:00:00


  •  
    Titolo: I lupi arrivano col freddo
    Descrizione: Una storia prima di tutto umana, fatta di emozioni, paure, domande sul futuro e sogni questo romanzo di Sofia Gallo intitolato “I lupi arrivano col freddo” (edizioni Giralangolo, 12,50 euro), la storia di un ragazzo che vuole essere diverso dai fratelli che rappresentano le due anime del Paese, uno poliziotto al servizio della Turchia, l’altro ribelle e guerrigliero curdo. La storia di un viaggio alla ricerca della propria strada come è ogni adolescenza. Con il passato che ti insegue ma che occorre affrontare a viso aperto per non scappare in eterno. Recensione pubblicata sull'Avvenire del 6-11-2013.
    Link Recensione: http://www.avvenire.it/Rubriche/Pagine/Scaffale%20basso/2013114.aspx
    Data Recensione: 06/11/2013 00:00:00


  •  
    Titolo: I lupi arrivano col freddo
    Descrizione: Attraverso gli occhi del giovane Fuad, Sofia Gallo descrive la complessa storia di un popolo senza patria e in continua lotta per la propria indipendenza. L’emblema di questa lotta, che sfugge ai dualismi bene/male o giusto/sbagliato, è rappresentato dalla scelta dei due fratelli di Fuad di appartenere a due fazioni antagoniste: due ideali opposti e profondamente radicati nella cultura turca. Fuad rappresenta la differenza. Vuole essere diverso e risolve la sua confusione interiore seguendo il miraggio di una vita normale, fatta di amore e di lavoro. In questo affascinante viaggio tra cattedrali del deserto e personaggi ai confini del mondo, l'autrice racconta con precisione e sapienza la Turchia come una realtà al confine tra Europa e Medio Oriente, come una terra di regimi e minoranze in cui Fuad sceglie, da ragazzo, il suo destino. Recensione di Raffaella Griffa su Mangialibri - ottobre 2103
    Link Recensione: http://www.mangialibri.com/node/12580
    Data Recensione: 02/10/2013 00:00:00


  •  
    Titolo: I lupi arrivano col freddo
    Descrizione: Chi conosce l'impegno di Sofia Gallo per i temi interculturali apprezzerà di sicuro questo romanzo solido, ben strutturato, frutto di un accurato lavoro di documentazione, che l'autrice ha scritto rielaborando memorie di viaggio e una testimonianza raccolta nella città di Diyarbakir nella Turchia orientale, cerniera tra Europa e Medio Oriente e teatro di recenti tensioni politiche e sociali che hanno a lungo suscitato l'interesse dei media...l'autrice ha saputo mettere a confronto personaggi e punti di vista diversi, senza dividere il mondo in buoni e cattivi. Un merito, non scontato, da riconoscere che aggiunge senso e spessore al romanzo. Recensione completa di Pino Assandri su Pepeverde - settembre 2013
    Link Recensione:
    Data Recensione: 30/09/2013 00:00:00


  •  
    Titolo: I lupi arrivano col freddo
    Descrizione: Con evidente e ammirevole passione etica, senza azzardare giudizi morali o politici, Sofia Gallo dipinge il panorama geografico e umano di un paese di frontiera dove tutti i personaggi sono prigionieri e si sorvegliano a vicenda, in un complesso intreccio di linee di confine che dividono al loro interno Paese, comunità, famiglie, e il singolo individuo: a ogni livello l'identità è negata. Il tutto in un trascinante romanzo d'azione, riuscitissimo modello di "intercultura on the road" senza il minimo sbandamento didascalico. Non c'è tregua agli infiniti colpi di scena... recensione di Fausto Broccati su Liber di luglio-settembre 2013.
    Link Recensione:
    Data Recensione: 18/09/2013 00:00:00
First 1 2 3 4 5  ... Last 

Skip Navigation Links
Biografia
Contatti
Novità
Recensioni
Video
 

Per acquistare libri online:
Link altri siti
CIFA onlus


Sinnos editrice


Edizioni San Paolo


Centro Interculturale


Edt - Giralangolo


Filastrocche


Rivista Andersen


Associazione Acmos


Biblioteche civiche torinesi


International Help


Paoline edizioni


Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura


Libreria dei ragazzi


Così per gioco


La libreria La montagna